Pasta-di-mandorle-Sicilia

                                      Pasta di mandorle  (agnello pasquale)

                                                 chef     Nuccia                                                        

                                                                       Sicilia

Ingredienti
1 kg di farina di mandorle
1 kg di zucchero
250 cl. di acqua
Procedimento
pasta-di-mandorle In una casseruola, posta sul fuoco a fiamma bassa, far sciogliere lo zucchero con l’acqua.
Portare a 110°C. e aggiungere la farina di mandorle mescolando con cura.
Versare il composto sul piano di lavoro, lavorare prima con una spatola e quando si è raffreddato impastare con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio, aggiungendo dell’acqua  se necessita.
Lasciarlo riposare per un’ora coperto con la pellicola trasparente.


Ci sono due modi per modellare la frutta martorana, con gli appositi stampi o a mano libera.

Gueffus-Sardegna

Gueffus

Chef: Virginia

Località: Sardegna

Gr. 500    di mandorle
Gr. 600   di zucchero semolato
1                bicchierino  di liquore dolce a piacere:

1               limone

1               bicchierino di acqua di fior d’arancio

es. Maraschino,  Strega o Mirto

Procedimento
Pelare le mandorle, dopo averle scottate in acqua bollente; lasciatele asciugare, poi frullarle  finemente.
In un tegame a pareti alte, sciogliete gr. 500 di zucchero, 100 ml di acqua, il liquore e   acqua di fior d’arancio, finchè si trasformerà in sciroppo limpido e trasparente. Aggiungere la farina di mandorle e il limone grattugiato, mescolare  a lungo e lasciare cuocere. Togliete dal fuoco e lasciare che si raffreddi, quando il composto è tiepido, bagnare le mani con acqua fior d’arancio e formare tante piccole palline, grosse come  nocciole, rotolatele nello zucchero rimasto e lasciate che si raffreddino e si asciughino.
Avvolgete prima in foglietti di carta stagnola, poi in un foglietto di velina colorata,  da richiudere alle estremità come si fa con una caramella, frangiando con le forbici i bordi.

 

Marmellata-di-arance

Marmellata di arance
  Chef: Rita e Lussy 

 

 

Ingredienti 

3 kg         arance naturali
800 gr.   di zucchero
2               limoni
4/5          chiodi di garofano

Procedimento
Lavare bene le arance, pelarle con il pelapatate,far bollire  le bucce per  5 minuti; cambiando l’acqua 4-5 volte.
Pulire l’arancia a spicchi, togliendo tutta la pelle; metterle in una pentola, aggiungere lo zucchero, lo bucce cotte (volendo si possono tagliare più sottili),  il succo di 2 limoni e i chiodi di garofano.
Portare ad ebollizione e cuocere a piacere fino a raggiungere la densità desiderata, ma non troppo densa, per non rischiare che diventi troppo dura.
Riempire i vasetti e farli raffreddare sotto coperta.
(controllare girando con un cucchiaio)

Scarcelle-Puglia

     Scarcelle

  Chef  Enza F.

Località: Puglia

      Ingredienti 
1 kg              di farina 00 

1 bustina    di vanillina
400 gr.       di zucchero 

2 bustine    Pan degli Angeli
7                   uova 

1                   limone grattugiato
200 gr. di burro/gradina  oppure olio leggero 

1                  cucchiaino di bicarbonato   

300 gr.      zucchero a velo
4                 bianchi d’uova

Latte qb.

confettini colorati

Procedimento
Versate su una spianatoia la farina a fontana ed unite 7 uova , l’olio, lo zucchero, la bustina di vanillina e le 2 bustine di pan degli angeli sciolto in un po’ di latte.
Lavorate con le mani il composto per qualche minuto, fino ad ottenere una pasta non troppo dura e fare delle ciambelle. Mettete i vostri soggetti nel forno a cuocere per circa 25/30 minuti a 200°.
Trascorso questo tempo sfornateli e lasciate che si intiepidiscano.
Per  preparare la glassa: montate a neve ferma l’albume d’uovo, quando è montata aggiungere lo zucchero a velo.
Versate con attenzione la glassa sulle scarcelle e rapidamente i confettini per permettere che si attacchino facilmente alla superficie;
Gustate le vostre deliziose scarcelle.

 

Mostaccioli-Puglia

Mostaccioli

Chef: Rina

Località: Puglia

Ingredienti
Farina                                      gr.   1.100
Zucchero                                 gr.      200
Cioccolato fondente              gr.      100
Burro                                       gr.        50
Caffè                                        1  tazza
Cacao amaro                         1 cucchiaio
Mandorle                                gr.    150
Arance non trattate                             2
Lievito vanigliato                      2  bustine
Vino  cotto                                 250/300  dl   o  q.b
Chiodi di garofano                   ½ cucchiaino
Cannella                                     ½ cucchiaino

 

Procedimento
mostaccioli-puglia Setacciare la farina  (1 kg.)sulla spianatoia, aggiungere lo zucchero, il cacao, la buccia di arancia (grattugiata) il cioccolato a pezzettini,
una tazza di caffè, le mandorle (tostate e tritate grossolanamente), il miele, il lievito, il burro( sciolto a bagnomaria),  e infine il vino cotto. Dopo aver impastato bene gli ingredienti, stenderla con il mattarello in modo da avere una sfogli alta 2 cent. e tagliare a forma di rombo

4/5 cent. o altre a fantasia,
metterle  sulla teglia e infornare a 180 °c° 15/20 min.