Antipasto Piemontese

Chef: Giacinta -Erminia

Località: Piemonte

Procedimento

Pulire tutte le verdure e tagliarle a pezzetti;

Cuocere i pomodori  passarli e metterli in una pentola molto capiente;

Quando comincia a bollire la salsa cominciare a mettere le verdure in ordine della ricetta ogni 10 minuti, le ultime due verdure si consiglia di metterle insieme causa la tenerezza delle stesse;

Dopo 10 minuti aggiungere l’olio, aceto, zucchero, e sale cuocere altri 10 minuti e sempre continuando a far bollire  si mette nei vasetti si chiudono e si lasciano raffreddare sotto le coperte per qualche giorno.

Ingredienti:

Pomodori da conserva kg. 5
Carote kg. 1
 Fagiolini kg. 1
 Sedano kg. 1
 Cipolline kg. 1
 Cavolfiore kg. 1
 Zucchini kg. 1
 Peperoni kg. 1
 Olio bicchieri 4
Aceto bicchieri 2
Zucchero cucchiai 6
Sale manciata 1

 Papa a la huancaina (Perù)

Chef  Meri

Ingredienti  x 6 persone
1 kg.                                         patate

3                                        peperoncini

3 hg.                                formaggio – feta o primo

5 hl.                                 latte intero

3/4 pacchetti                      crackers salati

1                                     manigotto

6                                     uova

olive nere                          per decorare

olio e sale qb.

Procedimento
Fare bollire le patate intere con la buccia.

Intanto preparare la crema huancaina, mettendo nel frullatore il formaggio, i peperoncini, il latte, i crackers olio a sale.

Frullare finchè si ottiene una crema densa. Fare raffreddare le patate e tagliarle a fette rotonde. Rivestire un piatto da portate con le foglie di manigotto, disporre le fette di patate e ricoprirle con la crema. Decorare il piatto con spicchi di uova sode e olive nere

Cicatelli-fagioli-e-cozze-Puglia


      
Cicatelli fagioli e cozze       
 

Chef: Enza F.

Località: Puglia

 

   cicatelli-fagioli-e-cozze Ingredienti 

gr.  500   cicatelli
1  scatola di fagioli borlotti
kg. 1    di cozze
olio, cipolla, basilico
10  pomodorini
peperoncino a piacere

 

Procedimento

Lavare le cozze e farle aprire in una pentola, togliere le valve dal guscio e filtrare bene l’acqua delle cozze.
In una padella mettere l’olio e far imbiondire la cipolla, mettere i pomodorini il basilico e lasciar cuocere per 10/15 minuti, aggiungere l’acqua delle cozze e peperoncino.
Dopo qualche minuto aggiungere i fagioli scolati della loro acqua e dopo 10 minuti le cozze con la rimanente acqua. Cuocere altri 10 minuti. Salare q.b.
In una pentola con acqua salata, cuocere i cicatelli a cottura desiderata, scolare e mantecare con il condimento.

 

 

Gueffus-Sardegna

Gueffus

Chef: Virginia

Località: Sardegna

Gr. 500    di mandorle
Gr. 600   di zucchero semolato
1                bicchierino  di liquore dolce a piacere:

1               limone

1               bicchierino di acqua di fior d’arancio

es. Maraschino,  Strega o Mirto

Procedimento
Pelare le mandorle, dopo averle scottate in acqua bollente; lasciatele asciugare, poi frullarle  finemente.
In un tegame a pareti alte, sciogliete gr. 500 di zucchero, 100 ml di acqua, il liquore e   acqua di fior d’arancio, finchè si trasformerà in sciroppo limpido e trasparente. Aggiungere la farina di mandorle e il limone grattugiato, mescolare  a lungo e lasciare cuocere. Togliete dal fuoco e lasciare che si raffreddi, quando il composto è tiepido, bagnare le mani con acqua fior d’arancio e formare tante piccole palline, grosse come  nocciole, rotolatele nello zucchero rimasto e lasciate che si raffreddino e si asciughino.
Avvolgete prima in foglietti di carta stagnola, poi in un foglietto di velina colorata,  da richiudere alle estremità come si fa con una caramella, frangiando con le forbici i bordi.

 

Polpette-di-melanzane-Sicilia

               Polpette di melanzane 

Chef: Pina F.

Località: Sicilia

 

polpette-con-malanzane

Ingredienti

kg 1 di melanzane
gr. 3oo di patate
1      uovo  
1    spicchio d’aglio
gr. 20 pinoli
grana o pecorino   3-4 cucchiai
sale, pepe
mentuccia, prezzemolo, basilico
farina di grano duro  q.b.
olio di arachide
pane pesto q.b.

Procedimento

Sbucciare le melanzane e sbollentare per un 10 minuti, bollire le patate, lasciarle raffreddare,  schiacciare  le patate nello schiaccia patate. In una terrina, unire patate e melanzane amalgamandole bene con le mani, unire tutti gli  ingredienti sempre amalgamando e se rimane troppo morbido  aggiungere un pò di farina, formare delle polpettine che schiaccerete leggermente, girarle nella farina  e friggerle in olio caldo;
man mano che saranno ben dorate poggiarle su dei fogli di carta da cucina in modo che perdano l’olio in eccesso.

Tutti gli ingredienti  possono variare, dipende dai gusti, ma la mentuccia non deve mancare .