Pina F. Come ho conosciuto al Banca del Tempo

Mi chiamo Pina Fontana, sono una socia della B.d.T di Nichelino dal 1999

Il 6 marzo venni invitata all’inaugurazione e mi piacque l’idea che fosse nata da un gruppo di persone.

 Ne avevo già sentito parlare in Tv, non si trattava di volontariato ma di scambio di ore. Mi sono iscritta e ho iniziato a partecipare alle riunioni e ad essere molto coinvolta, ho avuto anche il ruolo di presidente.

All’inizio non si sapeva ancora bene come gestire la B.D.T, ma tra le poche socie che eravamo si era consolidata una bella amicizia, quindi se chiudevamo magari non ci saremmo più incontrate, poi grazie alle persone che collaboravano in provincia che ci hanno dato delle dritte e molta carica su come proseguire, abbiamo cominciato a seguire tutte le iniziative che ogni B.D.T organizzava, ci serviva per svilupparle anche noi.

 In quel periodo sono nate diverse BdT nel territorio provinciale e regionale. Dopo un paio di anni è nata anche la BdT Nazionale e ciò ha permesso ai soci di scambiare ospitalità, reciprocità e saperi di altre regioni, cosi abbiamo conosciuto delle belle persone e scambiato collaborazioni.

 La B.D.T ha avuto una svolta positiva grazie alla nuova presidente Erminia Ruggeri che con tanto entusiasmo e con tanta voglia di fare continua tutt’ora ad essere l’orgoglio nel nostro territorio.

Ebbene sono già passati diciannove anni abbiamo fatte tante iniziative; In collaborazione con la Coop abbiamo fatto “Mani in pasta”un ciclo di lezioni per imparare a fare la pasta; con la cooperativa del Carro volante, compagnia alle persone anziane e in cambio potevamo usufruire della loro cucina per far conoscere le specialità delle regioni di appartenenza dei soci, raccogliendole anche in un libro poi, telefono azzurro vendendo le loro piantine,  Book in Time progetto con biblioteca e Comune; ho avuto anche l’opportunità di imparare nozioni di computer, ho partecipato a vari corsi e seminari facendo parte anche dello sportello “Pari e Dispari”ora diventato “ Punto donna”  e rivolto alle donne vittime di violenza.

Facciamo varie iniziative  per farci conoscere nel nostro territorio.

 Non mancano poi le cene di fine anno con tutti i soci, dove partecipano anche i famigliari; feste di carnevale confezionandoci  i vestiti da stoffe donate, si festeggiano i compleanni dei soci; gite e uscite culturali; per il 15° compleanno dalla nostra BdT, ci siamo prestati anche a fare gli attori, abbiamo anche delle socie dalle mani d’oro che hanno confezionato bomboniere, addobbi e bigliettini di auguri;  spesso organizziamo buffet con manicaretti preparati da noi.

 Tutto ciò grazie alla nostra presidente e alle socie che danno il loro tempo per far si che continui ad esistere.

 Sinceramente negli ultimi anni sono stata un po’ lontana perché diventando nonna ho anche il mio da fare con i nipoti, ma ciò non mi impedisce di partecipare quando posso.

La cosa importante nella BdT è quando un socio ti chiama chiedendo se puoi dare un po’ del tuo tempo per aiutarlo a fare qualcosa che da solo non riuscirebbe a fare e in cambio del tuo Tempo deposita un assegno delle ore che hai dato.

Tante altre notizie si trovano sul nostro sito.

Che dire complimenti alla nostra presidente, a tutti i soci, al nuovo direttivo,  per tutto  il supporto alla BdT.

Ci prepariamo per i vent’anni della nostra Banca del Tempo!!!

I commenti sono chiusi.